Finale For Nepal

Finale Ligure

finale for nepal logo

I Nostri Progetti

Sunkoshi Boarding School

Questa scuola si trova nella regione di Sindupalchok, una della zone più danneggiate dal terremoto ed è una scuola non governativa, quindi non supportata dal governo. Questa struttura era stata precedentemente costruita da un abitante del villaggio a sue spese e ad oggi vi studiano circa 200 bambini.

L'aiuto di Finale for Nepal consiste nel supportare Creative Nepal, un'associazione locale formata da 7 ragazzi molto giovani, ma con ottime capacità. I ragazzi di Creative Nepal provengono tutti da una struttura per bambini orfani. Questa esperienza vissuta li fa sentire molto vicini a tutti i bambini che vivono in queste strutture e per questo hanno deciso di aiutarli. 

In collaborazione con associazione 17 e grazie al progetto di BOSCH Italia "allenarsi per il futuro" e al suo testimonial Marco Confortola abbiamo costruito un edificio di 2 piani con 12 classi, la cucina per ragazzi e staff e i bagni. 

L'orfanotrofio "first ray of hope" nasce circa 10 anni fa, fondato e finanziato da un americano. Dopo il terremoto del 2015 e alcuni problemi di salute il proprietario è costretto a tornare negli stati uniti e ad abbandonare il progetto. Finale for Nepal e associazione 17 hanno deciso di finanziare insieme questo orfanotrofio a dicembre 2016 quando ormai era sull'orlo del fallimento

Ad oggi vivono e studiano all'interno della casa famiglia 21 bambini orfani.

 

 

 

 

 

 

 

 

L’associazione supporta da sempre l’ Himalayan primary School, piccola scuola di 40 alunni, ubi-
cata nelle montagne selvagge della regione di Chitwan.
Questa scuola ha l’ importanza di essere molto strategica, in quanto e’ ubicata in una zona molto
lontana dai centri abitati, e permette quindi ai bimbi di quest’ area di avere un’ istruzione. Dopo il terremoto la scuola era stata fortemente danneggiata quindi è ricostruita con norme antisismiche! A questi bambini garantiamo ogni giorno un pasto caldo le divise e i libri!

 

 

Panchakanya, al momento, è  stata ricostruita proprio grazie a Finale for Nepal. L'edificio costruito dall'associazione è grande circa 200 mt quadri e all interno co sono 5 grandi classi e i bagni. La scuola governativa compresa di quest edificio e un altro sopravvissuto al sisma ospita circa 200 bambini ed è governativa quindi accessibile a tutti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Supportiamo anche una casa famiglia a Tikapur, dell'Occidente Nepalese, una regione assai povera e remota.

Nella casa famiglia vivono circa 30 ragazzi, inoltre l'associazione finanzia progetti nei villaggi circostanti e garantisce borse di studio a tutti i bambini estremamente poveri della zona

In questo progetto, l associazione affianca Volontari senza Frontiere, titolari del progetto e stretti nostri collaboratori.

La casa famiglia di Tikapur è anche destinazione per i nostri volontari che spesso raggiungono il luogo per dare una mano ai coordinatori locali nella gestione dei ragazzi.

 

 

 

 

 

 

Achut Gurung co-fondatore di Finale for Nepal insieme a Carlo ha fondato i green soldiers che ogni sabato ormai da piu' di due anni camminano per la citta' pulendo le strade dalla montagne di plastica che kathmandu produce. Cercano anche di insegnare alla gente cosa significhi riciclo e quanto male faccia bruciare la plastica. Abbiamo anche girato un documentario di nome "waste mandala" 

https://vimeo.com/99370211

I progetti

Il progetto di Sindupalchowk e quello di Panchakanya riguardano entrambi scuole andate distrutte durante il terremoto. Panchakanya è stato terminato a dicembre 2017. Nel mese di agosto 2015, non con poche difficolta’, un gruppo di volontari dell’ associazione aveva avviato i lavori della scuola, ancora un grazie a tutti loro. La sunkoshi boarding school nel distretto di sindupalchok terminata a gennaio 2017, in collaborazione con Associazione 17 e Creative Nepal è stata ricostruita ed ampliata ad oggi ospita circa 150 bimbi. Per quanto riguarda la nostra parte siamo stati interamente da BOSCH ITALIA e dal suo progetto " allenarsi per il futuro. Sono progetti di grande spessore e sono ubicati nella valle di Kathmandu. In agosto e’ stato fatto un viaggio test e’ si e’ provato a mandare volontari gia’ nella fase dei lavori manuali.

Insieme ad associazione 17 manteniamo interamente una casa famiglia a kathmandu chiamata "first ray of hope" dove 21 orfani della zona del far-west vivono e studiano, hanno dai 5 ai 16 anni e crescono e studiano grazie all'aiuto ricevuto.

Proprio dove finisce la pianura e iniziano le colline himalayane vive un etnia poverissima di nome chepang, ed è proprio li che abbiamo costruito una scuola l'himalayan primary school nel villaggio di rajban. A questi bambini poverissimi garantiamo ogni anno istruzione cibo e vestiti e cerchiamo di aiutartee i pochi che finiti gli studi vogliono mandare a kathmandu per provare a continuare.

Finale for Nepal non si ferma qui! Sono molte le idee dell'associazione per i progetti futuri. Inanzitutto, costruire o sostenere scuole in luoghi dove i bimbi non hanno la possibilità di studiare. Ci sono villaggi in Nepal, soprattutto in Himalaya, dove per arrivare alla scuola più vicina bisogna camminare per ore. Il nostro intento è intervenire proprio in questi villaggi.

E' importante conoscere il numero di bimbi e vedere se è possibile collaborare con associazioni locali o internazionali e appunto costruire piccole scuole, come del resto quelle che già sosteniamo, e permettere a questi bimbi di ricevere un'istruzione.

Uno dei prossimi progetti, tra le altre cose, potrebbe essere proprio l'ampliamento del piccolo ospedale di Skaktikhor. Questo villaggio, ormai nel nostro cuore per i diversi progetti sul posto, conta moltissimi bambini e famiglie ma purtroppo il piccolo Healt Post è davvero basico.

In un futuro, con l'aiuto di alcuni dottori italiani che si sono dimostrati sensibili alla nostra causa, vorremmo appunto che questo piccolo ospedale diventasse una certezza per i locali.